ginnastica dolce per anziani

Sei interessato per te o magari per un tuo parente a capire meglio in cosa consiste la ginnastica per anziani? Prosegui nella lettura e ti chiarirò tutti i dubbi.

In questo articolo saranno descritti quali sono gli obbiettivi di questo tipo di ginnastica a casa, collegati alle situazioni di disagio e piacere che le persone avanti con gli anni possono vivere.

L’esigenza di sentirsi forti e in forma non diminuisce con l’avanzare dell’età. Al contrario è proprio quando gli anni passano che si avverte il bisogno di mantenersi in salute per essere il più a lungo possibile autosufficienti. Prova di questo bisogno è la diffusione di corsi di ginnastica dolce in ogni città, soprattutto a Milano.

Esercizi di ginnastica dolce per anziani: quali sono gli obbiettivi nella pratica

Fare le scale, salire sui mezzi pubblici, portare le borse della spesa, svolgere le abituali faccende domestiche possono diventare attività quotidiane faticose e causa di dolori fastidiosi se le articolazioni non sono più mobili e forti. 

Purtroppo la vita sedentaria non aiuta, mentre una serie di esercizi di ginnastica programmati su misura per la persona anziana è il metodo più adatto a prolungare la giovinezza di ossa, articolazioni e muscoli (che dagli 80 anni in poi possono addirittura dimezzare in quantità).

Ginnastica per anziani: migliora così la qualità della tua vita

La ginnastica da fare a casa per anziani che propongo comprende esercizi che migliorano l’agilità e la forza che servono per svolgere le attività quotidiane con meno fatica. A questa abbino la ginnastica per la schiena adatta per alleviare i dolori alla colonna, al collo e agli arti, dovuti a un eccessivo affaticamento o a contratture. 

In più, con adeguati esercizi di propriocezione aumentiamo la capacità di equilibrio, così da muoversi con sicurezza evitando pericolose cadute. 

Per darmi risposte più concrete sugli obbiettivi da raggiungere con la ginnastica dolce per anziani ho trovato di grande aiuto la lettura di un libro, scritto da due studiosi dei processi di invecchiamento, la psicologa Marie de Hennezel e il filosofo Bertrand Vergely, che hanno identificato le principali paure delle persone anziane.

Sono quelle:

  • del decadimento fisico
  • di diventare un peso per la società e per i giovani
  • di perdere l’autonomia
  • della demenza senile o l’Alzheimer
  • di finire in una casa di riposo senza il proprio consenso
  • della solitudine e dell’isolamento
  • di morire male sperimentando dolore e sofferenza

Recuperare quindi la forza fisica ed essere autonomi il più possibile è un obbiettivo importante e coinvolge anche altri aspetti della sfera psicologica e sociale.

Alzarsi dal divano da soli invece che con l’aiuto di qualcuno fa la differenza, anche camminare senza bastone, riuscire a salire le scale quando l’ascensore è rotto, così come portare le borse della spesa o passeggiare con il proprio nipotino.

Uno studio scientifico ha mostrato infatti che, nonostante le persone anziane abbiano una salute peggiore rispetto ai più giovani, l’invecchiamento non è necessariamente causa di malattie e può trascorrere in salute. Addirittura chi è più in là con gli anni attraverso l’allenamento può ringiovanire il proprio corpo fino a 15 anni con esercizi per anziani adatti.

In questo essere protagonisti e responsabili di se stessi sta il segreto per invecchiare in salute e tenere lontane tutte le paure collegate. In questa abitudine a percepirci “in potere” di incidere sempre e comunque sulla realtà che ci circonda possiamo crescere noi stessi e le nostre abitudini, sapendo che sono il miglior investimento per il futuro.

Basta solo iniziare in tempo.

Photo by Kelly Sikkema on Unsplash

 

Allenati con me e cambia vita

Allenati con me e cambia vita

Come usare il plicometro

Qui troverai le indicazioni su come usare il plicometro, per sapere come sta procedendo il tuo allenamento per il consumo della massa grassa e l’aumento della massa magra.

leggi tutto