392.89.14.091 fitnessdaniele@gmail.com
esercizi per l'equilibrio

Un buon programma di allenamento per la postura non può fare a meno di inserire alcuni esercizi per l’equilibrio che valorizzino le corrette curve della colonna vertebrale (cervicale, dorsale e lombare) e le forze a cui essa è soggetta durante il movimento. L’appoggio a terra ricade sui piedi e se non è saldo, il rischio di caduta è altamente probabile.

Esercizi per l’equilibrio: gli obiettivi

Gli esercizi di equilibrio quindi sono indirizzati quindi al controllo della colonna vertebrale che dell’appoggio del piede a terra. Aiutano anche dal punto di vista estetico a mantenere la postura eretta e armoniosa.

Ricordi quando si educavano le ragazzine a camminare con un libro in testa perché imparassero un portamento elegante? Gli esercizi che puoi praticare sono un’evoluzione di questo vecchio accorgimento che usavano le mamme per migliorare la postura delle figlie.

Esercizi per l’equilibrio: un esempio

L’esercizio che propongo sono abituato a chiamarlo “il soldatino” proprio perché mima le movenze di un soldato in marcia.

Mi raccomando di togliere le scarpe quando esegui l’esercizio così il tuo piede (creato in origine per camminare scalzo) dovrà fare uno sforzo per adattarsi al suolo.

Stai in posizione eretta con le braccia lungo i fianchi e i piedi distanti come le anche. Molto lentamente alza il braccio destro (senza piegarlo) fino a formare un angolo di 30° col busto e contemporaneamente alza da terra verso l’alto la gamba sinistra (senza piegare il ginocchio). Braccio e gamba risulteranno con la stessa inclinazione, mentre rimarrai in equilibrio sul piede destro. Conta 3 respiri in questa posizione e poi torna alla posizione di partenza. Ripeti l’esercizio con il braccio sinistro e la gamba destra.

Tieni lo sguardo fisso davanti a te, non guardare in basso (anche se ti verrà spontaneo farlo). Ripeti 4 volte per lato. Se trovi l’esercizio difficile e non riesci a stare su un piede solo per 3 respiri, puoi aprire le braccia a croce all’altezza delle spalle (palmi rivolti verso il basso) e tenerle in questa posizione mentre alzi alternativamente le gambe. Così ti sentirai più stabile.

Se invece te la senti e vuoi rendere più intenso l’esercizio, prova a rifarlo ad occhi chiusi. Ti accorgerai di quanto risulta più difficile stare in equilibrio, questo perché la vista è il senso a cui più ci affidiamo e in sua mancanza riusciamo a fatica a compensare con il tatto del nostro piede.

Il buono di questi esercizi per chi ha problemi di equilibrio è che, nonostante l’età e la condizione di partenza, l’impegno premia sempre a patto però di creare un percorso progressivo cucito su misura della persona.

(Photo by Aziz Acharki on Unsplash)

 

Cambia vita: allenati con me a casa tua oppure online

Cambia vita: allenati con me a casa tua oppure online