La palestra non è un posto per obesi

da | Obesità: attività fisica e consigli

palestra per obesi

Se stai cercando informazioni sulle palestre per obesi e il tipo di attività adatto per dimagrire ti sarà utile questo articolo. Ho qui indicato alcuni suggerimenti per aiutarti a fare una scelta corretta, rispettando la tua condizione e il tuo desiderio di stare meglio.

Sappiamo tutti che l’obesità si contrasta anche grazie all’attività fisica ma il disagio che prova chi è in forte sovrappeso rende difficile l’uscire di casa per andare a fare ginnastica.

Spesso la persona obesa è mossa dalle migliori intenzioni, si procura tutto il necessario per andare in palestra e si muove verso la vittoria, accorgendosi solo quando è là che quel posto non fa per lei. Perchè?

Perché chi soffre di questo problema ha bisogno di un ambiente accogliente, che gli eviti di sentirsi giudicato dal confronto con gli altri frequentatori di palestra e che abbia degli attrezzi per la ginnastica in grado di accettare la sua stazza fisica e favorirne il movimento.

Per chi non ha piacere nel mostrare il proprio corpo, solamente il cambiarsi o fare la doccia davanti ad altre persone provoca disagio. Anche il muoversi in mezzo a corpi scolpiti da tanto allenamento o semplicemente più in forma, provoca una forma di frustrazione che invece di spronare a fare di più e meglio, fa venir voglia di lasciar perdere.

Come personal trainer per obesi cosa posso fare per favorire chi è in forte sovrappeso e quindi portarlo a fare ginnastica?

Posso incominciare ad allenarlo in luoghi dove la privacy è fortemente tutelata, come in uno studio privato, in un’area della palestra dedicata o se la persona lo preferisce nella sua stessa casa. E’ solo un forte pregiudizio quello che fa ritenere indispensabili gli attrezzi di palestra, infatti questi si possono tranquillamente sostituire con strumenti più maneggevoli e leggeri, come elastici e gradini, che assolvono a funzioni molto simili.

Già dopo le prime lezioni la percezione del corpo cambia, i chili di troppo non sono spariti ma già si inizia a stare meglio, a sentirsi più attivi ed efficienti. Questo è l’effetto che provoca in prima battuta l’attività fisica.

Col tempo (e non ne serve molto) la sensazione di benessere è tale che il disagio di stare in mezzo agli altri comincia a ridursi, viene vinto da una nuova energia unita a un’aumentata autostima. Il confronto non sarà più con gli altri ma con se stessi e con ciò che si scopre di riuscire a fare. ​I risultati in termini di tonicità e dimagrimento verranno di conseguenza e la costanza nel seguire una dieta e fare ginnastica non dipenderà da uno sforzo di volontà ma da un piacere già sperimentato.

A quel punto la palestra, con i suoi annessi e connessi, sarà percepito soltanto come ambiente gradevole, semplicemente per quello che è: un posto dove fare movimento.

Hai tanti chili da perdere e temi di non farcela?

Hai tanti chili da perdere e temi di non farcela?