Come attivare il metabolismo

Hai capito che stimolare il metabolismo può farti dimagrire e migliorare la tua salute? In questo testo ho riassunto tutti i concetti fondamentali per capire come funziona questo meccanismo e come comportarsi per passare subito all’azione.

Grazie ai giornali e alle trasmissioni televisive hai capito che il metabolismo determina il tuo peso corporeo, quindi il dimagrire o l’ingrassare. Meglio funziona, nei limiti della normalità, e più sei in forma e in salute.

Cos’è il metabolismo?

È l’insieme delle reazioni chimiche che avvengono all’interno del tuo corpo e che bruciano calorie per realizzarsi. Gli organi e tessuti che consumano più calorie sono il cervello che utilizza il 19% dell’energia disponibile, i reni il 10%, fegato e milza il 27%, il cuore il 7%, i muscoli volontari il 18% e il resto dell’organismo il 19%.
Dopo aver letto questo elenco capisci bene che per migliorare il metabolismo con gli strumenti del fitness devi seguire uno stile di vita che curi l’alimentazione e l’attività fisica legata alla componente muscolare.

Come attivare il metabolismo: le attività consigliate

Di corretta alimentazione e cibi ho già scritto su queste pagine mentre per quanto riguarda il movimento ti consiglio l‘attività aerobica e anaerobica, perché maggiori responsabili di questo miglioramento.

Come personal trainer considero l’attività anaerobica, nella sua espressione con pesi ed elastici, come la soluzione migliore per un cambiamento efficace e duraturo.

Le modifiche che avvengono durante questo tipo di allenamento sono in grado di variare profondamente la muscolatura, rendendola capace di bruciare più grassi, soprattutto a riposo. Ora capisci che fare ginnastica non significa consumare calorie solo quando la pratichi. L’attività fisica ti permette infatti di attivare il metabolismo che continuerà a funzionare per tutta la giornata e non solo durante l’allenamento. È come se tu accendessi il motore dell’auto e facessi in modo che rimanga acceso. Questo porta a consumare benzina tutto il tempo, non solo quando muoviamo il mezzo.

Se hai paura che i pesi ingrossino il fisico posso ribattere subito dicendoti che per aumentare la massa muscolare bisogna allenarsi e alimentarsi in maniera molto specifica e questo risultato non viene da sé.

Quindi non preoccuparti perché non ti cresceranno cosce e braccia da culturista con facilità ma ti apprezzerai solo più tonico.

Un errore che spesso vediamo fare a molte persone è esagerare con l’attività aerobica. Questa è infatti in grado di ridurre la massa muscolare e quindi ridurre i benefici del lavoro fatto con pesi o elastici. Se protratta in eccesso inoltre ha l’effetto di abbassare le difese immunitarie come capita ad alcuni appassionati di corsa e jogging.

Allora se vuoi avere la pancia piatta o semplicemente migliorare il metabolismo lento prendi in seria considerazione l’idea di fare fatica, mai eccessiva, con degli attrezzi che stimolino la massa muscolare. Questa, una volta migliorata in qualità, ti ripagherà con una salute fisica e psicologica più elevata e un peso corporeo più adatto a te.

(Photo by Pixabay.com)

Hai già provato a dimagrire e non ce l’hai mai fatta?

Hai già provato a dimagrire e non ce l’hai mai fatta?

Come usare il plicometro

Qui troverai le indicazioni su come usare il plicometro, per sapere come sta procedendo il tuo allenamento per il consumo della massa grassa e l’aumento della massa magra.

leggi tutto