392.89.14.091 fitnessdaniele@gmail.com

Tonificare: facciamolo nel modo giusto

da Uncategorized

tonificare

“Voglio tonificare glutei braccia e petto”.

È una delle richieste più diffuse che da personal trainer mi sono sentito fare da sempre. Cosa significa nello specifico?

Distinguiamo due significati per “tonificare” in funzione dell’utilizzo che se ne fa.

In palestra c’è chi lo usa per indicare un processo di rassodamento, dimagrimento e miglioramento generale nell’aspetto, il tutto per evitare un eccesso di pelle e avere un miglior rapporto tra massa magra e massa grassa con muscolatura quindi più densa.

C’è chi invece, con un approccio più legato alla fisiologia, usa tonificare per indicare una modificazione della struttura mio-fasciale che porta la zona muscolare a consumare il grasso posto tra i setti delle varie fibre muscolari, aumentare quindi la densità e idratarsi correttamente per avere quell’aspetto più “pieno“.

Tutti quanti noi usiamo rassodare ad indicare quel tipo di significato che si dà in palestra e puntiamo a quello per indicare una muscolatura più “dura”, frutto di un tono muscolare che si modifica con l’allenamento.

Il tono muscolare infatti è il termine collegato che indica lo stato minimo di attivazione del muscolo a riposo ed è quindi funzione anche del sistema nervoso. Come detto sopra è con l’esercizio che questa tonicità aumenta. Il trofismo invece, altro termine molto utilizzato nel fitness, indica la dimensione delle fibre muscolari ottenibile sotto sollecitazione meccanica.

Foto by Pixabay 

Pronto per cambiare vita? Allenati con me a domicilio oppure in videochiamata

Pronto per cambiare vita? Allenati con me a domicilio oppure in videochiamata